#SERR2016

Nell’ambito della Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti 2016, l’Associazione Visionaria ha realizzato un’iniziativa volta alla sensibilizzazione dei cittadini per ridurre l’impatto ambientale attraverso l’attivazione e la condivisione di alcune pratiche di riciclo, riuso e di sharing. Lo scopo è stato quello di creare un momento di riflessione condivisa e consigli sul riciclaggio domestico e di alcune buone pratiche per ridurre il nostro impatto sull’ambiente, assumendo dei comportamenti “ecologici ed ecosostenibili”.

Abbiamo esposto diverse installazioni derivanti da materiale riciclato o riutilizzate, come cassettini della frutta e fiorierie pensili utilizzate come librerie, carriole utilizzate come poltrone, etc. Abbiamo coinvolto i cittadini di tutte le età: gli adulti saranno coinvolti con uno scambio di libri (che non leggiamo più), dando impulso alla promozione della cultura, e soprattutto della lettura, incentivando attraverso questa manifestazione gli spazi di espressione e divulgazione culturale gratuiti (ormai sempre più ridotti). Mentre attraverso uno scambio di giocattoli dismessi abbiamo trasmesso ai bambini il valore del riutilizzo, ossia di dare nuova vita agli oggetti, per dare il giusto valore ai loro giochi e capire che attraverso il baratto, si può rivitalizzare e rivalorizzazione un oggetto che per noi ha perso valore, stimolando il valore della condivisione e le pratiche del riutilizzo. 

Lo staff di Visionaria, durante la manifestazione, ha organizzato attività di animazione, un laboratorio con i bambini nel creare manufatti, oggetti e giochi con i tappi di plastica, cercando di stimolare la loro fantasia e la loro creatività. L’evento è stata anche l’occasione di promouovere il progetto Domino sulla riduzione dei consumi elettrici dell’ANEA (Agenzia Napoletana Energia e Ambiente)